Reiki

REIKI SECONDO METODO USUI

Il reiki è una pratica giapponese che ha avuto origine da Mikao Usui e che serve come percorso di crescita personale e soprattutto serve a portare armonia nel corpo, nel cuore, nella mente e nello spirito di chi lo pratica e/o lo riceve.

E’ una tecnica che permette di congiungere la propria energia all’universo e riconoscersi così, come parte del tutto.

La persona che riceve il trattamento rimane vestita e sdraiata, e si rilassa intanto che l’operatore esegue lievi tocchi con le mani sul ricevente.

Esistono più livelli nel reiki:

-PRIMO LIVELLO (SHODEN)a seguito di 4 attivazioni, si impara il trattamento da fare a sé, agli altri, ad oggetti ed alimenti. Durata 1 week end intero e alcune mattinate nei successivi mesi (1 al mese)

-SECONDO LIVELLO (CHUDEN)tramite attivazione e studio, si apprendono i simboli (chiavi energetiche)da utilizzare per poter fare trattamenti reiki a distanza; effettuare trattamento mentale; pulire ambienti, oggetti, alimenti da ciò che è nocivo per la nostra energia; trattare situazioni di varia natura affinché volgano al meglio….. Durata 1 week end intero, 1 mattina dopo 2/3 settimane, trattamenti da effettuare con apposite schede da compilare. Si accede dopo aver frequentato il primo livello: se effettuato da altri master reiki, la persona verrà valutata per comprendere il percorso e le conoscenze divulgate.

-TERZO LIVELLO (OKUDEN) si lavora su sé stessi e sugli altri in un cammino di crescita che dura 3 anni. Comprende una attivazione, tirocinio da fare personalmente e in gruppo, corsi da seguire in modalità attiva. Alla fine di questo percorso, si potranno attivare persone al 1° ed al 2° livello

-QUARTO LIVELLO O MAESTRANZA (SHINPIDEN) si impara la tecnica per attivare i maestri.